Il Modello diPickman – H.P Lovecraft

Un certo Thurber narra all’amico Eliot il pauroso episodio che l’ha definitivamente
allontanato da Richard Upton Pickman, un artista specializzato nel dipingere soggetti fantastici
di inspiegabile realismo. Pickman predilige soprattutto le rappresentazioni di spaventosi
demoni divoratori di cadaveri ambientate nel cimitero di Copp’s Hill e in altri luoghi di Boston.
Una notte, dopo che il pittore l’ha invitato nel suo studio, Thurber intuisce l’esistenza di
un’oscura minaccia nei sotterranei della vecchia casa di Pickman e il mattino dopo, tramite un
oggetto rimastogli accidentalmente in tasca, scopre il segreto dei suoi terrificanti dipinti.
Si trattava infatti di una fotografia di uno dei “modelli” di Pickman, dimostrando come tali
mostri non fossero frutto della fantasia del pittore bensì creature reali.